Assicurazione RC professionale: vale anche per i collaboratori dello studio?

I collaboratori occasionali di uno studio di architetti devono essere coperti dall’assicurazione RC Professionale e quando scatta l’obbligo di stipularla?

La Redazione di Ecodelrisparmio ha approntato la seguente guida utile per capire come funziona la polizza assicurativa RC professionale per i collaboratori dello studio di geometri architetti.

Assicurazione professionale per i collaboratori occasionali

Il concetto di assicurazione professionale nasce cinque anni fa, precisamente durante il mese di agosto.

Questa particolare polizza riguarda una vasta pletora di figure professionali compresi i lavoratori, sia che questi siano dipendenti oppure semplici collaboratori, che per quella impresa o studio di progettisti svolgono il ruolo di dipendente occasionale.

Si tratta di una normativa molto rigida che deve essere necessariamente rispettata: l’adempimento normativo consente di ottenere diversi vantaggi per l’impresa o lo studio di architetti e di geometri che decide di avvalersi della collaborazione di questi lavoratori.


Questa particolare polizza riguarda una vasta pletora di figure professionali compresi i lavoratori, sia che questi siano dipendenti oppure semplici collaboratori, che per quella impresa o studio di progettisti svolgono il ruolo di dipendente occasionale.

Si tratta di una normativa molto rigida che deve essere necessariamente rispettata: l’adempimento normativo consente di ottenere diversi vantaggi per l’impresa o lo studio di architetti e di geometri che decide di avvalersi della collaborazione di questi lavoratori.

Per quale motivo è obbligatoria l’assicurazione professionale per i collaboratori occasionali?

L’obbligo di stipulare l’assicurazione professionale per i collaboratori occasionali scatta quando il professionista assume l’incarico e la responsabilità verso il cliente.

Non rileva il fatto che il professionista sia dipendente, se lavora senza firmare i progetti e se non ha Partita Iva: l’assicurazione professionale è obbligatoria allo stesso modo.

Assicurazione RC professionale collaboratori studio
Conviene fare l’assicurazione RC Professionale?

I collaboratori occasionali devono necessariamente stipulare il contratto di assicurazione RC in quanto, in caso di lavoro svolto in maniera negligente o comunque non in linea con le richieste che vengono effettuate da parte del cliente, questo può richiedere il risarcimento alla stessa ditta o professionista che ha svolto quella determinata tipologia di prestazione professionale.

Il risarcimento al cliente verrà emesso dalla Compagnia di assicurazione, a seguito della valutazione da parte del perito assicurativo.

Proprio per questo, è necessario che il collaboratore occasionale, assunto da un Libero professionista o da uno studio di architetti o di geometri o da un’azienda,sia coperto dalla polizza RC Professionale.

Polizza RC Professionale: quali altre figure sono coperte?

Chiunque operi nello studio e decide di prendere in carico un progetto,sarà obbligato a dover sottoscrivere questa tipologia di assicurazione: ciò perle stesse motivazioni che caratterizzano la situazione che riguarda i collaboratori occasionali.

Sia che il progetto venga firmato oppure no, che i lavoratori abbiano la Partita Iva o meno, l’assicurazione deve necessariamente essere presente affinché sia possibile prevenire una serie di conseguenze negative che possono danneggiare l’impresa stessa, nonché gli stessi collaboratori occasionali che operano per quel singolo professionista oppure l’azienda che decide di lavorare a quel progetto.

Di conseguenza, sarà necessario valutare attentamente i collaboratori occasionali che operano per la propria impresa: la stipulazione del contratto sarà ovviamente privo di particolari limitazioni, dato che ogni collaboratore occasionale potrà scegliere tutte le svariate tipologie di clausole che permettono di classificare quella polizza.

RC professionale per geometri: le proposte commerciali

Sul fronte proposte commerciali occorre parlare di due offerte completamente differenti tra di loro che permettono di conseguire un risultato finale di prima qualità.

Prima di queste è quella proposta dal gruppo AIG Europe Ltd la quale offre una polizza dal prezzo annuale di circa 300 euro nella sua versione basilare,che comprende danni alle opere e altre tipologie di recriminazioni da parte dei clienti del geometra.

Inoltre, si parla di un costo che non subisce delle variazioni col passare del tempo.

Altra Compagnia assicurativa che offre questo genere di polizza è l’ArgoGlobal: in questo caso si parla di circa 600 euro annuali con retro-compatibilità di oltre dieci anni, in grado di coprire per un massimo di un milione di euro e che riguarda anche l’eventuale aspetto legale relativo alle controversie coi propri clienti.

Jacqueline Facconti

Dr.ssa FACCONTI JACQUELINE. Laurea magistrale in STRATEGIA, MANAGEMENT E CONTROLLO conseguita con votazione 110 e lode, Master in Comunicazione, Impresa, Assicurazione e Banca. Web Editor e Web Content Manager, Redattore e cultrice di materie economiche, finanza, assicurazione e merceologia. Esperta in Quality e Human Resource Management, scrittrice professionista.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento