Leasing auto: come funziona e a chi conviene?

Gentili lettori, oggi la Redazione di Eco del Risparmio vi propone un’interessante guida che raccoglie tutte le informazioni su cos’è e come funziona il Leasing per le Auto.

Leasing Auto: cos’è?

Dal punto di vista pragmatico, il Leasing lo si può paragonare ad una via di mezzo tra il noleggio vero e proprio di un’auto e l’atto di acquisto un’auto in modo semplice e regolare.

Quindi, quando sottoscriviamo un contratto di Leasing per auto possiamo acquistare veicoli nuovi o di seconda mano, ma a prezzi molto più abbordabili.

Inoltre, le condizioni di sottoscrizione di un contratto di leasing per auto sono molto più vantaggiose e interessano, soprattutto, le aziende e i titolari di Partita IVA come gli agenti di commercio o i taxisti che si servono di una o più auto per questioni professionali.

Oggi si è visto che questa nuova modalità di acquisto di un’auto è di grande interesse anche per i privati, oltre che per la clientela professionale.

Leasing auto: differenze con Noleggio e Acquisto

Leasing auto

Come funziona il leasing di auto?

Spieghiamo, ora, dettagliatamente in cosa si differenzia il Leasing auto dal noleggio e dal comune acquisto:
– noleggiando un’auto, il cliente una volta terminato il periodo di utilizzo del veicolo, lo restituirà.

Ciò comporta che l’auto noleggiata ritornerà all’azienda e il cliente non potrà rivendicare su di essa nessuna percentuale di proprietà.

In buona sostanza, il cliente ha semplicemente speso dei soldi per affittare l’auto senza investirli.

Il cliente potrà continuare ad usufruire dell’auto solo se firmerà un nuovo contratto, che gli consentirà di usarla per il periodo concordato con la società noleggiatrice.

Finito tale periodo l’auto dovrà essere obbligatoriamente riconsegnata al proprietario.

Il Leasing in cosa consiste? E perché risulta essere una ottima possibilità per il cliente?

Il Leasing permette al cliente di poter “riscattare l’auto” che ha “affittato” per un lungo periodo.

L’acquirente, addirittura, potrà scegliere se intestare il veicolo a se stesso, oppure ad altre persone di sua fiducia.

Al cliente si offre di poter comprare l’auto dopo aver effettuato un periodo di “prova”, che corrisponderebbe poi al tempo in cui l’ha noleggiata.

Contratto di leasing: come funziona?

Un operatore finanziario (“Lessee“), compra la macchina che il cliente (“Lessor“) ha scelto e potrà utilizzare come meglio crede.

Il cliente è tenuto a versare all’operatore finanziario una rata mensile e una quota di denaro anticipata (chiamata “maxi rata“) che consiste in una sorta di garanzia sull’intero debito.

A questo punto il cliente sarà proprietario dell’auto a tutti gli effetti. Successivamente all’acquisto ci sarà la fase di contrattazione sulla durata del debito.

Quindi, proprietario e operatore finanziario si metteranno d’accordo sull’importo di ogni singola rata da versare nel mese e, conseguentemente, ne deriverà anche il piano di ammortamento del leasing.

Nel frattempo, la vettura, potrà essere utilizzata sia dal proprietario fino alla scadenza del contratto di leasing.

Nel caso in cui il cliente non paghi tutte le rate del leasing, l’operatore finanziario avrà diritto di “sciogliere” il contratto e di farsi riconsegnare l’auto dal proprietario.

È opportuno precisare che nel periodo di durata del contratto di Leasing, qualsiasi danno, malfunzionamento, manutenzione, potrebbe essere a carico del proprietario.

In alcuni casi, il proprietario, se preferisce, può pagare una rata maggiorata che gli consentirà di essere esentato da ogni tipo di spesa che serve per l’auto; incluso bollo, assicurazione e sostituzione gomme.

Al termine del contratto di Leasing, il proprietario può scegliere se aprire un nuovo contratto o acquistare definitivamente quella già in possesso.

Perchè il Contratto di Leasing conviene?

Gli “intermediari di Leasing”, essendo indipendenti dai produttori, riescono a siglare speciali offerte su tutte o quasi, le marche di automobili, moto e furgoni esistenti.

Questo gli permette di praticare importanti “sconti” sui contratti. Non solo, con il Leasing, si ha più scelta: non si è vincolati ad una concessionaria, non si deve obbligatoriamente acquistare l’auto per cui si è firmato un contratto e si può scegliere di cambiare auto.
Ricapitolando, con il Contratto di Leasing:

  • alla fine del contratto si può restituire l’auto e, dunque, è come se fosse stata noleggiata;
  • si può aprire un nuovo contratto di Leasing;
  • si può comprare l’auto pagando il debito rimanente.

Il Contratto di Leasing conviene anche al privato?

Il Contratto di Leasing conviene ai privati:

  • se il cliente privato ha bisogno di cambiare frequentemente l’automobile o la moto o altri veicoli;
  • se il cliente privato può dimostrare che l’auto acquistata con il Leasing serve anche a scopo professionale.

La prerogativa principale del Leasing è legata soprattutto alla possibilità di avere un’auto nuova, moderna e desiderata con più facilità rispetto ai comuni contratti di finanziamento.

Jacqueline Facconti

Dr.ssa FACCONTI JACQUELINE. Laurea magistrale in STRATEGIA, MANAGEMENT E CONTROLLO conseguita con votazione 110 e lode, Master in Comunicazione, Impresa, Assicurazione e Banca. Web Editor e Web Content Manager, Redattore e cultrice di materie economiche, finanza, assicurazione e merceologia. Esperta in Quality e Human Resource Management, scrittrice professionista.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.